Gli Astri in cerchio. Nanto o non Nanto?

Siamo alla fine del ventesimo secolo, il mondo intero è sconvolto dalle esplosioni atomiche, tuttavia la razza umana era sopravvissuta...

Moderatore: Pieshiro

Avatar utente
Hokuto.
Utenti Registrati
Utenti Registrati
Messaggi: 492
Iscritto il: 21/12/2010, 20:46

Gli Astri in cerchio. Nanto o non Nanto?

Messaggioda Hokuto. » 26/11/2015, 21:02

L'appartenenza degli Astri in cerchio alla sacra scuola è un punto spesso dibattuto.
Ci sono motivi per ritenerli di Nanto come per ritenerli non Nanto.

Ho avuto modo di chiedere a un signore giapponese cosa ne pensasse: la risposta è stata semplice e netta:
La scuola Nanto si compone di 108 discipline. Gli Astri in cerchio non fanno parte di questo numero.
Risulta che non sono Nanto, ma un gruppo che difende Julia.
Vero. Verissimo, MA se ci ragioniamo scopriamo che questa è una verità legata alla parte iniziale del manga. E HNK, così come l'Hokuto, è una storia che evolve man mano che procede.
Cominciamo dalla considerazione più lampante: il nome della "scuola" di questi guerrieri. Che non è Astri in cerchi, bensì 5 Astri in cerchio DI Nanto.
Quel di è un complemento di specificazione che appunto specifica l'appartenenza del gruppo al Nanto.

Adesso facciamo un passo indietro, anche due.
Quando Shin è stato creato, non esistevano le discipline del volatile tal dei tali. Il Nanto era Shin, così come l'Hokuto era Ken e Julia era nulla più che la sua fidanzata.
Proseguendo nella storia Buronson ha introdotto Rei, i pugni sacri e le 108 discipline Nanto.
I pugni sacri originariamente erano tutti uomini. Al massimo possiamo dire che un incontro fra i sei mai c'era stato e Rei sapeva le cose in modo piuttosto superficiale.
La realtà se non ci facciamo barriere pindariche, è che Buronson ha preparato il terreno per altri incontri di livello e li ha messi nel cassetto.
Penso che siamo stati tutti sul sorpreso quando il quinto guerriero Nanto rivelato era Sauzer. Semplicemente, se lui era il Nanto più forte che attrattiva potrà mai avere l'ultimo Nanto che ovviamente non sarà mai all'altezza.
E mentre Buronson riordina le idee prendendo tempo col duello fra i fratelli di Hokuto e la ricerca di Ryuga, ha il colpo di genio. Colpo di genio che però è gioia e dolori. Gioia perché nessuno poteva immaginarsi una Julia rediviva e dolori perché porre Julia come uno dei comandanti di Nanto ha generato il casino degli Astri in cerchio di cui stiamo parlando, ma sottolineo anche di lei.
E per capire l'anomalia degli Astri in cerchio dobbiamo prima capire l'anomalia di Julia.
Julia appartiene a Nanto. Ci viene detto chiaramente. E uno dei membri guida di tutta la sacra scuola.
Una delle sei stelle, uno dei cosiddetti pugni sacri.
E qui viene il problema. Julia NON E' una combattente. Senza tanto fantasticarci attorno, sappiamo che è così. Pensiamo ai flashback. E sempre stata una ragazza normale. Normale magari no, aveva delle doti guaritrici innate e da Julia Gaiden anche una capacità di preveggenza, ma non era certo una guerriera.
Dai Flash non risulta. Non è proprio credibile che Ken non sappesse che la fidanzata pratichi le arti marziali, se fosse così.
Dunque aver messo Julia come ultimo guerriero ha due risvolti positivi: è un bel colpo di scena che nessuno si aspettava e crea enorme interesse intorno alla figura dell'ultimo pugno sacro nonostante non sia un guerriero più forte di Sauzer, anzi non lo è proprio.
E un bel risvolto negativo: è un pugno sacro che però non è un "pugno", un combattente. E' la stella dell'amore materno di Nanto.
Che sia Nanto nessun dubbio, che non combatta altrettanto.
Ecco l'anomalia.
Allora se Julia non combatte, in sua vece combattono 5 guerrieri, i 5 Astri in cerchio di Nanto, appunto.
E veniamo a noi adesso e vediamo che l'anomalia rappresentata da Julia porta a un'altra anomalia, quella degli Astri in cerchio che sono Nanto anche se non appartengono alle 108 discipline!
E una controindicazione. Si, ma si può risolvere. Osservando le tecniche degli astri in cerchio, vediamo che diversamente dai guerrieri Nanto ufficiali che declamano i loro colpi includendo nel nome la scuola Nanto (es. colpo dei falchi gemelli DI Nanto), gli astri declamano "solamente" i loro colpi come colpi dei 5 astri in cerchio. La denominazione Nanto in questo caso non c'è, ma che caratteristiche hanno questi colpi? Gli astri in cerchio si rifanno a elementi naturali e i loro colpi portano la caratteristica dell'elemento di riferimento eventualmente combinata con i colpi taglienti di Nanto. Questa fusione è palese e quasi totale in Hyui e Shuren, assente in Juza. Riaku è non pervenuto. Fudo usa una tecnica tagliente solo una volta. Ken la identifica come tecnica di arti marziali. E' però importante notare che Fudo usa questa tecnica la prima volta che si rivela come guerriero e poi si presenta come la Montagna degli Astri in cerchio DI Nanto.
Anzi aggiungerei che questa è l'unica tecnica marziale usata da Fudo che per il resto combatte sfruttando unicamente l'immanenza della sua immensa forza. Non ha una tecnica marziale vera e propria, ma un naturale istinto bellico. Quindi la mossa di Fudo è un chiaro segnale di appartenenza Nanto per Kenshiro.
Vorrei ricapitolare le capacità dei guerrieri del vento e del fuoco perché spessissimo vengono snobbati per il semplice fatto di essere eliminati in fretta da Raoul. Bella forza, è l'uomo più forte del mondo!
Hyui lo vediamo chiaramente usare tecniche taglienti tale e quale un qualsiasi Nanto. Cui aggiunge la capacità di far volare i suoi colpi taglienti nel vento e colpire così il nemico anche a distanza. I colpi di vento sono talmente potenti da tagliare tranquillamente una spada di acciaio senza il minimo problema. Sfortunatamente Raoh è molto più duro dell'acciaio.
Shuren usa le fiamme per bruciare e come diversivo. Accompagna le fiamme a veri e propri colpi taglienti, a volte in grado di generare onde di vuoto, altre sono affondi taglienti diretti. E' Nanto + fiamme chiaro e tondo.
Ho anche un pensiero sul post colpo tagliente di Fudo: date le sue caratteristiche Fudo risulta goffo e inadatto alla tecnica Nanto, inoltre nel suo caso non ne ha bisogno per distruggere i suoi avversari. Quindi ben venga che non ne faccia più uso.
In breve posso dire che le prime forze in cerchio affondano pesantemente la loro forza nella tecnica tagliente di Nanto proprio per creare un legame fra loro e questa. I successivi guerrieri, anche per differenziarsi e fornire a noi lettori tecniche diverse, che il Nanto bene o male è quello e non c'è molta differenza fra una tecnica e l'altra nei colpi normali, se ne discostano nettamente.
Ma ancora una volta il colpo tagliente di Fudo ci dice la direzione della formazione marziale di coloro che entrano a far parte del gruppo degli astri in cerchio: vengono insegnate le tecniche taglienti del Nanto, a prescindere che poi il guerriero ne faccia uso o meno.
Due considerazioni

1 Un esempio
Possiamo immaginare che un guerriero della montagna del passato, grosso perché alto e robusto, ma non troppo, quindi idealmente più agile del nostro Fudo, avrebbe trovato un grosso vantaggio poter usare in modo più marcato le tecniche taglienti.

2 Ed esempio a parte
Questo mi dice che c'è proprio una presenza Nanto all'interno degli Astri in cerchi pur non facendo parte questi delle 108 discipline canoniche, essendo legati in modo specifico alla salvaguardia della stella dell'amore materno. Hyui dice chiaramente che loro sono i protettori di Nanto (quindi la protezione di Julia si estende agli interessi di tutta la sacra scuola e Shuren ci informa che lei è la stella polare di Nanto) e che Nanto è la loro stella madre.
Il legame degli Astri in cerchio, la loro appartenenza al Nanto, sussiste in certo modo oltre che a livello marziale, anche a livello ideale.

In conclusione
Il Nanto originale era unicamente Shin.
Il Nanto fiorito in una scuola potente e dal punto di vista prettamente marziale, che potrei dire Nanto in senso stretto, si compone di 108 discipline capeggiate da 6 pugni sacri.
Il Nanto in cui brilla la stella dell'amore materno è un'organizzazione (si supera il concetto base di sola scuola marziale) che ha come figura guida di spicco (quindi non esclusiva) delle 108 discipline, una donna protetta da un suo gruppo di guerrieri ciascuno col proprio esercito personale. E questo lo chiamo Nanto in senso lato.
Il Nanto evoluzione 3, quello in senso lato (e almeno per me, ultimo. :) ), è inclusivo degli Astri in cerchio. :) :) :)

Avatar utente
Pete Mitchell
Utenti Registrati
Utenti Registrati
Messaggi: 87
Iscritto il: 13/10/2013, 14:10

Re: Gli Astri in cerchio. Nanto o non Nanto?

Messaggioda Pete Mitchell » 30/11/2015, 15:54

Convengo su tutto il discorso mi discosto lievemente dalla conclusione sul Nanto 3.0.
Mi spiego:
La mia interpretazione dei fatti é che gli astri in cerchio siano Nanto per affiliazione ma non elencati tra le 108 discipline in quanto non necessitano l'ereditarietá che una scuola necessita.
Chiarifico sono 5 guardie del corpo private del sesto guerriero, scelte in base a particolari criteri, tra questi una preappartenenza al Nanto come scuola potrebbe essere preferenziale ma non essenziale.
Juza ha sangue Nanto, ma non lo stile, Shuren e Hyui, sono chiaramente di matrice nanto, ma Fudo...
Lo ricordiamo giá bellicoso ed competentemente violento quando traumatizza Raoul da bambino, eppure nei vari flashback Ryuken non si cura di menzionare minimamente la sua appartenenza al Nanto.
Infatti astro in cerchio lo diventa dopo, ed anche l'effetto del suo colpo sul braccio dello scagnozzo di raoul, il braccio del tipo esplode, non viene tranciato.
Quindi diciamo che:
Ad ogni generazione vi sono 5 posti vacanti per aspirante astro in cerchio;
viene affisso bando pubblico concorsuale;
requisiti : essere forti, devoti, leali, gran lavoratori, flessibili e con spirito di sacrificio (taaaaanto sacrificio) desiderabile ma non obbligatorio un indottrinamento al Nanto Seiken;
fondamendatale una attinenza/assonanza all' elemento che si desidera ricoprire.
Dopo una dura selezione con test psico attitudinali, visita medica, prove da tortura e sforzo
I candidati vincitori riceveranno notifica di selezione tramite piccione viaggiatore all' indirizzo fornito.
Il trattamento economico prevede spese di vitto ed alloggio, e benzina per i mezzi aziendali utilizzati a scopo lavorativo. In piu come bonus sul centramento di obbiettivi si sponsorizzano festini .
Ferie : poche tranne 3 giorni di lutto per i commilitoni caduti.
Revoca/rinuncia/trasferimento/licenziamento
I candidati potranno inoltrare richiesta di rinuncia/ licenziamento volontario al generale Rihaku a mano
per vedersi recapitare direttamente al proprio domicilio sentenza di morte o taglia sulla propria testa per alto tradimento.
Per coloro che chiedessero domanda di trasferimento/avvicinamento siamo ben lieti di comunicare che sono disponibili vari ruoli in prima linea che favoriranno l'accettazione di domanda di ritorno a casa ...in un modo o nell' altro...

Avatar utente
Hokuto.
Utenti Registrati
Utenti Registrati
Messaggi: 492
Iscritto il: 21/12/2010, 20:46

Re: Gli Astri in cerchio. Nanto o non Nanto?

Messaggioda Hokuto. » 01/12/2015, 11:50

Pete debbo dirti che parti da un presupposto errato. Fenice a parte il Nanto non è ereditario. Che poi le arti marziali siano fascinose e il figlio di un maestro sarà senz'altro invogliato a seguire il padre e il padre a trasmettere al figlio la propria grandezza è anche comprensibile. Ma la successione il figlio deve giocarsela con gli altri aspiranti allievi Nanto visto che per sua natura il Nanto è aperto a tutti.

Pensa al padre di Rei e al casino ereditario nel caso dei falchi gemelli.

Gli spin-off
Spoiler:
Da questo punto di vista Julia gaiden offre un buono spaccato per quanto riguarda la successione. Anche Juza gaiden ha i suoi perché; questi sono solo spinoff. E' interessante come cercano di approfondire la questione. Li ho trovati di buon senso. Juza g. esagera su certe cose, ma il fondo è buono.



PS complimenti per il post, mi ha fatto sbellicare!! :D

Avatar utente
Impe
Fondatore
Fondatore
Messaggi: 18545
Iscritto il: 10/08/2005, 11:07

Re: Gli Astri in cerchio. Nanto o non Nanto?

Messaggioda Impe » 05/12/2015, 14:02

Giusta disamina da parte di Hokuto. :good:
È importante sottolineare, come hai fatto, i vari step evolutivi della storia.
A molti ancora sfugge che Hokuto no Ken è il frutto di una crescita settimanale, una storia costruita idea dopo idea... qualcuna più riuscita, qualcun'altra meno.
Credo che "l'appartenenza atipica" dei Cinque Astri a Nanto si evince abbastanza chiaramente dalla storia. Appartenenza atipica perchè più che per il loro stile di combattimento quel "DI NANTO" gli viene attribuito per la loro funzione di "bodyguards" dell'Ultimo Generale.
To escape the world I've got to enjoy that simple dance. And it seemed that everything was on my side...

Avatar utente
Impe
Fondatore
Fondatore
Messaggi: 18545
Iscritto il: 10/08/2005, 11:07

Re: Gli Astri in cerchio. Nanto o non Nanto?

Messaggioda Impe » 05/12/2015, 14:05

Pete Mitchell ha scritto:Quindi diciamo che:
Ad ogni generazione vi sono 5 posti vacanti per aspirante astro in cerchio;
viene affisso bando pubblico concorsuale;
requisiti : essere forti, devoti, leali, gran lavoratori, flessibili e con spirito di sacrificio (taaaaanto sacrificio) desiderabile ma non obbligatorio un indottrinamento al Nanto Seiken;
fondamendatale una attinenza/assonanza all' elemento che si desidera ricoprire.
Dopo una dura selezione con test psico attitudinali, visita medica, prove da tortura e sforzo
I candidati vincitori riceveranno notifica di selezione tramite piccione viaggiatore all' indirizzo fornito.
Il trattamento economico prevede spese di vitto ed alloggio, e benzina per i mezzi aziendali utilizzati a scopo lavorativo. In piu come bonus sul centramento di obbiettivi si sponsorizzano festini .
Ferie : poche tranne 3 giorni di lutto per i commilitoni caduti.
Revoca/rinuncia/trasferimento/licenziamento
I candidati potranno inoltrare richiesta di rinuncia/ licenziamento volontario al generale Rihaku a mano
per vedersi recapitare direttamente al proprio domicilio sentenza di morte o taglia sulla propria testa per alto tradimento.
Per coloro che chiedessero domanda di trasferimento/avvicinamento siamo ben lieti di comunicare che sono disponibili vari ruoli in prima linea che favoriranno l'accettazione di domanda di ritorno a casa ...in un modo o nell' altro...


DA APPLAUSI !! :D
To escape the world I've got to enjoy that simple dance. And it seemed that everything was on my side...

Avatar utente
Pete Mitchell
Utenti Registrati
Utenti Registrati
Messaggi: 87
Iscritto il: 13/10/2013, 14:10

Re: Gli Astri in cerchio. Nanto o non Nanto?

Messaggioda Pete Mitchell » 06/12/2015, 16:36

Aspetta un attimo Hokuto, mi rendo conto che mi sono spiegato in malo modo, ma per ereditarietà non intendevo certobla linea di sangue, bensì il fatto che un astro è legato all' elemento, ovvero se in due generazioni diverse fossero scelti 2 guerrieri di diverse discipline o addirittura diverse scuole non mi stupirei.
Cosa che in una disciplina Nanto invece non succede parti come adepto Nanto e diventi (forse) maestro NNanto perché la disciplina un depositario dovrà pure averlo e può essere solo interno alla scuola.
non so se ho reso meglio l'idea (seppur bizzarramente avevo espressole mmodalità di selezionee cconcetto con altre parole) .

Avatar utente
Hokuto.
Utenti Registrati
Utenti Registrati
Messaggi: 492
Iscritto il: 21/12/2010, 20:46

Re: Gli Astri in cerchio. Nanto o non Nanto?

Messaggioda Hokuto. » 06/12/2015, 22:50

Si meglio, ora mi è chiaro.
Il concetto, mi sembra di aver capito, è in linea col reclutamento sulla modalità avuta per Fudo.
E' sensato. Servono dei protettori, si scelgono le persone adatte, sia che siano di partenza Nanto oppure no.
Ma il mio concetto è su un altro piano. Compatibile peraltro con questo stato di partenza. Ovvero ci sono tecniche codificate e specifiche per chi diventa una forza. Non è pensabile trovare dentro il Nanto una tecnica che sfrutta il vento come quella di Hyui. Troppo specifica. Invece per Shuren andrebbe probabilmente bene qualsiasi adepto. O non adepto, visto che taglia gli avversari come un comune Nanto. In aggiunta li brucia pure, ma nel caso del cerchio di fuoco l'effetto è ridondante e inutile. Anche senza la fiamma, le onde di vuoto a cerchio ammazzano gli avversari. D'altra parte, vista la ridondanza potrebbe non essere Nanto e far fuori i nemici solo col fuoco.
Fudo non usa il Nanto eccetto una volta. Però quella volta lo fa. E siccome non era Nanto prima, è evidente che ha appreso l'arte del taglio dopo essere entrato nel gruppo delle guardie del corpo. Qundi a chi entra minimo una infarinatura Nanto la danno.
Ma francamente, ne ha bisogno? No, perché è gia massivamente distruttivo di suo con il suo modo di combattere. Anche Juza è graziato di natura e può infischiarsene delle tecniche codificate.
Ma sono dell'idea che ci sia un parco mosse specifiche di tipo misto nanto-elemento per i chiamati a ruolo; se non a tuttotondo, quantomeno per integrare la loro capacità bellica qualora questa non sia già valida per natura. Ad esempio Devil potrebbe essere il perfetto candidato non Nanto per il ruolo di vento come di nuvola. Due in uno!! E può infischiarsene della specifica tecnica forza del vento. Ma fuori di lui non vedo molte tecniche di natura ventosa in grado di ricoprire il ruolo.

Avatar utente
Hokuto.
Utenti Registrati
Utenti Registrati
Messaggi: 492
Iscritto il: 21/12/2010, 20:46

Re: Gli Astri in cerchio. Nanto o non Nanto?

Messaggioda Hokuto. » 07/12/2015, 1:36

Per massima chiarezza, debbo dire che la mia visione nasce dalla volontà di trovare la quadratura del cerchio mettendo in un insieme ordinato tutto quello che ci viene presentato.
Ma così passo un poco sopra alle evoluzioni pratiche della storia.(2-3 righe +giù) In soldoni, dopo il colpo tagliente di Fudo Buronson ci ha dato un taglio col Nanto per confezionare una storia senza francamente preoccuparsi dei ma e dei però, ma badando al risultato.
In questo contesto quel colpo non apre che su un binario morto. Il canto del cigno di un percorso abbandonato. E il "ci interessa avere delle forti bodyguard e non ci importa chi sono e da dove vengono" è l'evoluzione di come in pratica questa parte della storia viene gestita. E' proprio il nuovo e definitivo corso. Ma io sono romantico... :wub:


Torna a “199X Deserto Post-Atomico”



Chi c’è in linea

Visitano il forum: Bing [Bot] e 6 ospiti