Il motivo per cui penso che la Fenice vola attraverso l'avversario

Siamo alla fine del ventesimo secolo, il mondo intero è sconvolto dalle esplosioni atomiche, tuttavia la razza umana era sopravvissuta...

Moderatore: Pieshiro

Avatar utente
Hokuto.
Utenti Registrati
Utenti Registrati
Messaggi: 492
Iscritto il: 21/12/2010, 20:46

Il motivo per cui penso che la Fenice vola attraverso l'avversario

Messaggioda Hokuto. » 28/11/2015, 13:26

Lo so, il canone sembra dire diversamente.
Il fatto è che un manga è testo e vignette e mentre l'uno suggerisce un determinato sviluppo, l'altro sembra seguire un binario diverso.
Si comincia con discorsi di potenza e invincibilità abbastanza fini a loro stessi, non ci sono particolari indicazioni tecniche. Poi finalmente Sauzer salta addosso a Kenshiro. Salta anche Ken che parte subito con un destro. Il destro incredibilmente passa attraverso Sauzer che se la ride e poi gli vola alle spalle mentre lo colpisce.
Immagine
Immagine
Fin qui è intangibilità.
Dopodiché Sauzer salta di nuovo e questa volta Kenshiro oppone i 100 pugni di Hokuto. Ancora una volta vediamo Sauzer apparire illeso alle spalle di Ken.
Ma un paio di dialoghi virano la spiegazione della tecnica della fenice verso la capacità di schivare tutto, e in conseguenza la trasparenza di Sauzer va a cadere nel mero campo delle immagini residue.
Precisamente Raoul afferma che Sauzer riesce a intuire/seguire/anticipare (conforme alla traduzione) i movimenti di Kenshiro e Sauzer afferma che lui stesso è una piuma che danza in cielo e nessuno può colpirlo.
Immagine

Quindi se questo è ciò che sembra, la spiegazione che la tecnica di Sauzer è essenzialmente dovuta a movimenti superveloci sembra il canone.
Eppure io non riesco ad essere d'accordo e per quanto mi riguarda Sauzer riesce a passare attraverso l'avversario.
Parto dal dialogo di Sauzer, quello della piuma. Cosa intende Sauzer? Che può spostarsi velocemente perché leggerissimo (effetto del potere del volo) o il significato è più allegorico? Forse Sauzer sta affermando di essere sfuggente, ma non come materialmente sfugge.
L'edizione Panini in questo senso traduce: "le ali della fenice possono farmi volare più in alto di chiunque altro. Nessuno può battermi." In questo caso il significato letterale mi sembra inverosimile.
Non quello allegorico.
Il dialogo di Raoul invece parla di anticipare, seguire. In condizioni normali sembra che la parata o la schivata in questo caso, siano le dirette conseguenze. Invece io penso che la tecnica della fenice richiede per la sua esecuzione un sincronismo con i movimenti avversari, deve armonizzarsi per riuscire a scivolargli intorno e in conseguenza attraverso. E questo farebbe coppia col concetto espresso da Sauzer poche pagine prima in cui affermava che con questa tecnica invincibile deve affrontare umilmente l'avversario e lo sconfigge senza errori coronando l'orgoglio del sovrano.
Queste mie tesi affondano le radici principalmente nelle sequenze come le ha disegnate Hara.
La prima considerazione è che i due guerriri si muovono solla stessa direttrice. Sauzer si proietta in avanti quando deve attraversare l'avversario. I due guerrieri si muovono sugli stessi spazi. Le linee di fuga (1°passaggio) e la scia di Sauzer (2°passaggio) rivelano questo movimento. In più Sauzer viene disegnato semitrasparente e c'è persino una diffrazione, una interferenza nella schiena di Sauzer nel punto attraversato dal pugno di Kenshiro nel primo passaggio. Sempre sul primo passaggio vorrei focalizzarmi sulle tre vignette fondamentali: Quando Ken parte col destro, quando il pugno di Ken attraversa Sauzer e quando Sauzer si proietta dietro Kenshiro.
1a vignetta: Sauzer ha la bocca chiusa, le mani sono in posizione di artigliare, la gamba destra è stesa mentre la sinistra è piegata.
2a vignetta: Sauzer si è messo a ghignare, c'è la trasparenza e la diffrazione.
3a vignetta: Per quanto si possa registrare un residuo movimento di Ken, la non perfetta, anzi tutt'altro, sincronia delle linee di fuga tonde con quelle diritte del braccio di Ken, la risata, ancora una volta una bella semitrasparenza, la posizione delle mani di Sauzer, ora stese per aver appena eseguito un colpo e l'inversione della postura delle gambe; stavolta la sinistra è diritta, mentre è la destra ad essere piegata, mi dicono che il movimento principale, quello delle grandi linee di fuga, è quello di Sauzer.
Analizzata la sequenza dei movimenti, vorrei focalizzarmi sulla bocca di Sauzer. Partiamo da un concetto base: l'immagine residua è un'istantanea e perciò non cambia, mentre Sauzer prima ha la bocca chiusa, POI gnigna, POI se la ride. Poi anche se la posizione del corpo di Sauzer fra la prima e la terza vignetta è simile, abbiamo visto che ci sono grosse differenze. Ergo non può trattarsi della stessa immagine. Nel mezzo c'è un movimento che certo non appartiene a an'immagine che in realtà esiste solo nella retina di Ken.
La trasparenza della terza vignetta non avrebbe ragione di esistere se i due fossero solo molto vicini. Invece c'è. E' occupato lo stesso spazio. Fosse un residuo significa che Sauzer ne avrebbe fatto un doppio, il primo ghignante, il secondo in un altro spazio con altra posizione ed essersi spostato già oltre Kenshiro. Ma Ken avrebbe dovuto vederli ambedue insieme i residui e in questo caso pure i danni alle sue spalle risulterebbero fuori sincro. Danni che poi sono abbastanza speculari e pure questo mi va a stonare con Sauzer che schiva passando di lato.

Imsomma, la mia impressione è che gli autori hanno voluto Sauzer capace di attraversare addirittura l'avversario, ma senza avere l'audacia di spiegarlo correttamente per paura di dare un'impressione di distacco esagaeratamete fantasioso dalla realtà. Perché se HNK non è reale, mantiene un livello di credibilità terrena. Segue che le spiegazioni sono un po' equivoche, un po' maldestre.


A questo punto viene da dire che allora la Musou Tensei perde di significato. Assolutamente no. In MT si diventa temporaneamente e realmente "nulla" e si mantiene una capacità di movimento totale, mentre il volo pone la propria fisicità in uno stato particolare in grado di compenetrare con quella di un altro principalmente attraverso una velocissima proiezione in avanti.
Non c'è da stupirsi, non è l'unico caso in HNK. Anche Kaiser con la sua mano riesce a compenetrare nel corpo altrui. Kaiser solo con la mano, Sauzer con tutto il corpo. Non ci viene detto come Kaiser ci riesca, solo che ne ha la capacità. Come fa? Boh, ma lo fa e non c'entra la trasparenza assoluta della MT.

Avatar utente
Pete Mitchell
Utenti Registrati
Utenti Registrati
Messaggi: 87
Iscritto il: 13/10/2013, 14:10

Re: Il motivo per cui penso che la Fenice vola attraverso l'avversario

Messaggioda Pete Mitchell » 30/11/2015, 15:17

Ti quoto in toto anche se nella stessa puntata la "terrena credibilitá" va a farsi friggere con la tecnica della distruzione dell' universo.

Avatar utente
Hokuto.
Utenti Registrati
Utenti Registrati
Messaggi: 492
Iscritto il: 21/12/2010, 20:46

Re: Il motivo per cui penso che la Fenice vola attraverso l'avversario

Messaggioda Hokuto. » 30/11/2015, 23:04

A difesa della distruzione dell'universo ho un paio di punti.
La prima è che quella tecnica viene dopo la rivelazione sovrumana delle potenzialità a distanza dell'aura con Raoh.
Diciamo che Il terreno era stato preparato.
E la tecnica in sé viene presentata come qualcosa di assolutamente straordinario, stupefacente e superpotente.
E a ragione, prima non si era mai visto nulla di simile.
Si, è una tecnica superstraordinaria, ma proprio per questo come tale --SUPER-STRA-ordinaria-- è stata presentata. In questo modo Buronson ha mantenuto la distanza.

Vuoi mettere con Kaio che usa la stessa tecnica per privare Hio della memoria. Con assoluta scioltezza, come fosse una cosa normale.

Effetto straordinaro per lo Shinken, effetto banale per il Ryuken. Questo si che banalizzando la straordinarietà della tecnica svilisce nello specifico la tecnica di Ken e peggio, se ci pensi bene è un vero duro colpo alla credibilità di HNK tutto.

Dai, viva la seconda serie. E' fatta male, ma la amiamo lo stesso.

Avatar utente
Impe
Fondatore
Fondatore
Messaggi: 18545
Iscritto il: 10/08/2005, 11:07

Re: Il motivo per cui penso che la Fenice vola attraverso l'avversario

Messaggioda Impe » 05/12/2015, 14:47

Sto recuperando i tuoi ultimi post di approfondimento, ti faccio davvero i complimenti Hokuto per la cura e la dovizia di particolari con cui esponi il tuo punto di vista. Un piacere leggerti!

Io penso che la trasparenza di Souther sia solo un espediente visivo, è il modo attraverso il quale rappresentare la grandezza della tecnica del personaggio. In quel momento il Sacro Imperatore sta portando il suo colpo più devastante e l'esecuzione perfetta del volo lo rende di fatto intangibile nello scontro ravvicinato.
Come a dire: se Ken prova a colpirlo in volo tra i due non c'è storia.
Ecco allora che il Tenha Kassatsu diventa l'unico modo per contrastare Souther e annullare il suo volo.
KG147.jpg
To escape the world I've got to enjoy that simple dance. And it seemed that everything was on my side...

Avatar utente
Impe
Fondatore
Fondatore
Messaggi: 18545
Iscritto il: 10/08/2005, 11:07

Re: Il motivo per cui penso che la Fenice vola attraverso l'avversario

Messaggioda Impe » 05/12/2015, 14:49

Pete Mitchell ha scritto:Ti quoto in toto anche se nella stessa puntata la "terrena credibilitá" va a farsi friggere con la tecnica della distruzione dell' universo.


Ringraziamo anche "la banda" del doppiaggio storico italiano. :D
To escape the world I've got to enjoy that simple dance. And it seemed that everything was on my side...

Avatar utente
Hokuto.
Utenti Registrati
Utenti Registrati
Messaggi: 492
Iscritto il: 21/12/2010, 20:46

Re: Il motivo per cui penso che la Fenice vola attraverso l'avversario

Messaggioda Hokuto. » 19/12/2015, 13:34

Però non è che il manga scherza: Toki:"la posizione della distruzione celeste... è in grado anche di distruggere il cielo quando è in disordine".

Pongo all'attenzione la mossa di Kaiser, giusto per sbatterla sotto il naso, che è più evidente.
Immagine
Passa attraverso anche se non è la mt.
Passa con mano e parte del braccio.

segue piccola collisione, segno che comunque è toccabile.
Immagine

partenza!
Immagine
Gli entra attraverso e prende una costola!!
Immagine

Intercettato!!!
Immagine

Causa interruzione della tecnica anche Orca accusa una ferita esterna a differenza dello shura.
:D

Avatar utente
Hokuto.
Utenti Registrati
Utenti Registrati
Messaggi: 492
Iscritto il: 21/12/2010, 20:46

Re: Il motivo per cui penso che la Fenice vola attraverso l'avversario

Messaggioda Hokuto. » 19/12/2015, 22:43

Io ci vedo delle notevoli affinità con la tecnica di Sauzer e penso pure che sia questo il modo di operare degli autori. Il Kuru punta alla supervelocità della luce, Araki di Jojo gioca col fermatempo, BuroHara ha il pallino degli attraversamenti. Naturalmente sono opinioni personali che mi piace divulgare, poi se uno le accoglie mi fa piacere, ma non sono l'autore.

Avatar utente
Hokuto.
Utenti Registrati
Utenti Registrati
Messaggi: 492
Iscritto il: 21/12/2010, 20:46

Re: Il motivo per cui penso che la Fenice vola attraverso l'avversario

Messaggioda Hokuto. » 27/12/2015, 5:40

Non so niente di fiori e piante, ma trovando i nomi di un po' di fiori nell'ultimo libro che sto leggendo (la casa per ognidove), per documentarmi ho fatto un salto sulle immagini di google, wikipedia, treccani, ecc. E ti trovo le foto di un fiore che ha la forma di un airone. Però in questa foto mi ricorda tantissimo la fenice di nanto.
Immagine
La notizia triste è che questa pianta sembra prossima all'estinzione. Aimé :sigh:

Avatar utente
Impe
Fondatore
Fondatore
Messaggi: 18545
Iscritto il: 10/08/2005, 11:07

Re: Il motivo per cui penso che la Fenice vola attraverso l'avversario

Messaggioda Impe » 12/01/2016, 14:12

Hokuto. ha scritto:Io ci vedo delle notevoli affinità con la tecnica di Sauzer e penso pure che sia questo il modo di operare degli autori. Il Kuru punta alla supervelocità della luce, Araki di Jojo gioca col fermatempo, BuroHara ha il pallino degli attraversamenti. Naturalmente sono opinioni personali che mi piace divulgare, poi se uno le accoglie mi fa piacere, ma non sono l'autore.


Direi che nel caso di Kaiser e Shachi la compenetrazione è più evidente.
Su Souther invece il dubbio è più lecito: è Souther che attraversa Ken oppure quest'ultimo che crede di colpire il Seitei ma in realtà non ci riesce?
To escape the world I've got to enjoy that simple dance. And it seemed that everything was on my side...


Torna a “199X Deserto Post-Atomico”



Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 3 ospiti