Le migliori tecniche nei manga

Oriente e Occidente, tante opere a confronto.

Moderatore: ryo sakazaki

Avatar utente
Hokuto.
Utenti Registrati
Utenti Registrati
Messaggi: 492
Iscritto il: 21/12/2010, 20:46

Re: Le migliori tecniche nei manga

Messaggioda Hokuto. » 10/07/2016, 18:23

Bene, ci siamo. E' il momento di Guyver, la serie dove gli uomini messi a punto si trasformano in zoanoidi (+iperzoanoidi e zoalord, questi ultimi sono i capi e nettamente i più forti, vengono infatti indicati come le divinità di cronos, l'organizzazione che li crea) e un ragazzo che ha trovato un'armatura semivivente potentissima li contrasta.
La tecnologia zoanoide e l'armatura non hanno origini umane.

Dal momento che i poteri dipendono dalle trasformazioni, ho pensato che a buon diritto queste possono essere considerate esse stesse delle tecniche, perciò ce ne sarà qualcuna.
Di primo acchitto con questo manga mi viene da pensare: ma ci sarà qualcosa di valido in un manga tutto di raggi e qualche lama? Certamente le botte a distanza sono numerose, l'autore però è riuscito a farcirlo e a variare gli attacchi ben oltre i miei grezzi preconcetti. :)


Un appuntino tecnico che forse prima non ho detto: mi sono accorto che il forum stringe di default le immagini entro dei margini, perciò le mie combo più lunghe risultano eccessivamente scalate. Basta cliccare col destro del mouse e scegliere di visualizzare l'immagine da sola. Così si riesce a recuperare una dimensione dignitosa.


Questa è la mia preferita: una piccola spirale si riflette materializzandosi a piacere all'improvviso come un'enorme spirale di energia in grado di squarciare qualunque cosa. Si è vista applicata pure a un palazzo.
Immagine

Questa è la mia arma guyver preferita, il Sonic buster, nelle due varianti attacco localizzato e diffuso. Letale in ambo i casi. Tendenzialmente l'autore ha preso a disegnare l'attacco ad ampio raggio con effetto distruttivo globulizzato, ma io ho preferito questa apparenza. Si tratta di un attacco sonico le cui onde fanno vibrare ciò che toccano a una frequenza così alta da far saltare il legami molecolari.
Immagine

La prima trasformazione in zoanoidi: cavia vs Gregor
Immagine

Nota: lettura delle tavole alla giapponese, ma disposizione occidentale della sequenza.
Colpo semplice, tipo l'excalibur di Capricorn, ma secondo me molto più bello
Immagine

Bio freezer. Una potente onda congelante. Amo i poteri legati al gelo.
Immagine

Gli Unus. Questi zoanoidi mi piacciono moltissimo. Singolarmente non sono niente di che, peerò sono in grado di fondersi fra loro a gruppi di due, tre, quattro: Dimer, Trimer e Quadriga. L'aumento di forza e resistenza delle combo è esponenziale, almeno nel corpo a corpo, sfortunatamente delle buone laserate li spazzano via senza difficoltà. La quadriga si distingue per sviluppare anche delle armi a raggi molto molto potenti, è superveloce, ha un allungo tremendo e può interfacciarsi con un terzo soggetto, come si vede.
Immagine
Immagine

Mega smasher, l'arma iconica del Guyver, nonché la sua più potente, in versione apertura di uno o entrambi i pettorali. Sta in classifica per la sua bellezza, non per la potenza.
Immagine

Calcificazione. Versione "scientifica" della pietrificazione.
Immagine

Nota: lettura delle tavole alla giapponese, ma disposizione occidentale della sequenza.
Questa tecnica nasce da una variante di una barriera sferica, viene usata per affettare
Immagine

Il "fruncolo" che si vede sopra la mezza sfera è il responsabile di tutta la peluria che la ricopre. Può manovrarla in forma di giganteschi trivelloni. Andrebbe almeno dopo la coppia che segue, però la metto qui perché è ad essa propedeutica. In giro si vedono tavole con più trivelle, questà tavola è più artistica che di potenza, ma anche le altre sono molto efficaci.
Immagine

La coppia di link compositi illustra il potere di uno zoalord in grado di creare delle invisibili porte o varchi nello spazio. Doppio utilizzo: se il piano della porta che viene creata interseca il bersaglio, una parte di questo viene trasferita assieme all'uscita della porta che può apparire ove vuole lo zoalord. Quando la porta si richiude (a discrezione dello zoalord, salvo latenza minima non evitabile) avviene la separazione fisica e reale del bersaglio. In altre parole viene tagliato in due, non importa quanto sia robusto.
Ovviamente queste porte si possono usare come tali per apparire all'improvviso di fronte, o dietro, all'avversario.
Qui vediamo però che pure il nemico dello zoalord se ne serve a rovescio per contrattaccare.
Immagine
Immagine

Un paio di esempi di come la porta venga utilizzata per far attaccare il Guyver Gigantic Dark a sorpressa dai trivelloni di peli dell'altro zoalord, il Maso Rambu mi pare, e per rivolgere contro il Guyver le sue proprie armi.
Immagine

Lo zoalord cattivo lancia i suoi globi capaci di effetti gravitazionali contro il supremo, ma invece di colpirlo si mettono a ruotare intorno gli uni agli altri in un vortice proprio davanti al naso del supremo. Perché?
Immagine

Buco nero illusorio
Immagine
Perché così si forma un buco nero illusorio che man mano che risucchia materiale diventa sempre più forte.
Un'arma pericolosissima, perché se acquisisce abbastanza forza, nemmeno chi l'ha lanciato può fermarlo. Segnando così la fine di tutta la terra. :azz:

Trasformazione in Guyver. Da sx a dx.
Immagine

Onde d'urto
Immagine

Zoalord dal potere interessante: si porte in un anfratto dimensionale dal quale emana tre copie illusorie di se stesso. Può attaccare contemporaneamente con tutte e tre, queste non possono essere colpite, i colpi contro di loro semplicemente le attraversano. Non mi è chiaro se i colpi che lancia sono a ricerca, tuttavia non mi sembra particolarmente irresistibile in attacco. Ottima l'idea, scialba la realizzazione.
Immagine


Seguono delle gallerie. L'idea era di postare i soli link, ma avendo fatto tutto assieme lascio così, anche se col discorso tecniche non c'entrano niente.
Gallerie dei vari Guyver
Immagine
Immagine
Le varie forme assunte dallo zoanoide lost number Aptom, capace di assumere aspetto e poteri di qualsiasi zoanoide via campione cellulare.
Immagine
Immagine

Avatar utente
Hokuto.
Utenti Registrati
Utenti Registrati
Messaggi: 492
Iscritto il: 21/12/2010, 20:46

Re: Le migliori tecniche nei manga

Messaggioda Hokuto. » 22/07/2016, 19:00

Immagine
il link è http://i.imgur.com/GirD4Fg.jpg
Impe per favore sostituisci questa a quella del post più sopra. La visualizzazione a immagine singola è più grande. Poi puoi tagliare questo post fino a qui.

Nel forum su Guyver hanno da poco portato in evidenza come uno dei combattimenti del Guyver sia uno dei più violenti e atroci degli anime. Confermo in buona misura la durezza dello scontro e lo propongo come bonus. To', guardatevelo.



Metto anche il link diretto perché così potete guardarvelo a tutto schermo.
https://www.youtube.com/watch?v=0poOZLGfl9s

Anticipo che il prossimo giro i riflettori saranno puntati su Trigun. Non pensate all'anime che si discosta parecchio dal manga dopo la prima fase. Ecco Trigun, almeno certi scontri, sono più che degni del video di sopra.

Avatar utente
Hokuto.
Utenti Registrati
Utenti Registrati
Messaggi: 492
Iscritto il: 21/12/2010, 20:46

Re: Le migliori tecniche nei manga

Messaggioda Hokuto. » 26/07/2016, 4:34

Una premessa: mettendo mano al materiale mi sono accorto che trigun è uno di quei manga che gioca a carte coperte. Non sempre, ma spesso. Conseguenza postare qui le varie tecniche e sviscerarle equivale pure a rovinare pesantemente la lettura del manga. Perché andrei a fare delle spoilerate clamorose. Perciò opto per una versione soft un po' criptica. Di alcune tecniche si vedranno le potenzialità, ma non i meccanismi. E anche sulle tavole, talvolta ho dovuto tagliare le più significative (sempre secondo me).
Altra nota, passiamo dal disegno regolare e superprecisino di Guyver a quello caotico e grottesco di Trigun che per non farsi mancare nulla ha pure delle inquadrature pazze. A volte non è stato facile trovare i pezzi da incastrare.
Se alcune tavole dovessero sembrarvi spoglie, è possibile che ci abbia lavorato io, sempre per non rovinare l'effetto sorpresa durante la lettura.

Altra nota ancora. Portate pazienza, ma Trigun è uno dei miei manga preferiti e quello in assoluto con il più alto contrasto emotivo. Davvero la resa dei sentimenti è qualcosa di speciale. Knives odia col sangue, Vash ama tutti con tutto se stesso e Milly, povera Milly, incarna perfettamente la ragazza un po' tonta nel pensiero logico, ma incredibilmente intuitiva nella lettura dei sentimenti altrui e delle situazioni.

Le tecniche e le potenzialità.

Cominciamo con una tecnica fra le più impressionanti fra tutti i manga, il potere di Legato Bluesummers, a mio avviso la vera nemesi del protagonista.
Legato può prendere in pochissimi istanti il controllo del corpo di tutte le persone in un raggio di 50 metri e può comandarle a piacimento. In tempi un po' meno istantanei (non misurati), il suo potere può estendersi fino a controllare una piccola città di più di mille persone.
Seguono due applicazioni del controllo delle membra altrui. La seconda in particolare è particolarmente violenta dal punto di vista intrinseco, tanto che preferisco metterla sotto spoiler.
Qui non l'ho postato, ma può comandare anche i cadaveri (ma penso debbano essere morti da pochissimo).
Mi duole molto dirlo, ma è proprio una delle tecniche che non posso sviscerare.
Immagine
Spoiler:
Immagine

Legato Immagine

Ora Emilio, Leonof, the Puppet Master. Questo anziano che spesso comunica tramite una bambola dall'aspetto di un giovane, è in grado di controllare moltissimi manichini tutti assieme. Questi manichini sono uguali in tutto e per tutto alle persone di cui assumono l'identità. Possono essere disassemblati e riassemblati tutti assieme per dare origine a una forma mostruosa dalle molte appendici penetranti. La vera forza dei manichini consiste però nel loro numero e nel loro affiatamento, oltre ad essere capaci di possibilità impossibili per i normali esseri umani.
Immagine

Dominique the Cyclops è un'altra temibile assassina specializzata nello scontro individuale, o per meglio dire nel massacro del suo avversario. Non importa quanto questo sia veloce, ella si dimostrerà sempre la più rapida, anzi di più, sembra trovarsi all'improvviso in un posto diverso da quello dove era l'attimo prima e come se ci fosse stata da un po'. In questo senso l'effetto è simile a quello degli spostamenti di Dio Brando quando ferma il tempo e poi lo fa scorrere di nuovo. No, lei non ferma il tempo.
Immagine

Midvalley the Hornfreak è un assassino musicista; usa il suo saxofono per colpire l'avversario con un'onda sonica. Nella sequenza lui si trova in cima al palazzo e suona quando Woolfwood gli passa sotto. Un po' difficile sentire un colpo musicale da un manga, ancor "peggio" se le onomatopee, che restituiscono i "suoni" ambientali non sono comprensibili. Però anche così una cosa è evidente, la dimensione colossale dell'onomatopea nella tavola centrale. E infatti Nicholas subisce un colpo sonico direttamente al cervello, così potente da svenire sul posto.
Oltre a questo potere Midvalley può usare il saxofono puro per cancellare i rumori ambientali, o, per noi lettori, le onomatopee :) che non gradisce. Un ottimo servizio di supporto per attacchi a sorpresa ( mica tutti sono silenti come Ken!!)
Immagine

Knives, l'angelo caduto. Per quanto il suo potere sia concettualmente un po' banale, puo trasformare la sua struttura in una striscia affilatissima, di contro con l'energia illimitata di cui dispone è in grado di tagliare praticamente qualsiasi cosa, muoversi a una velocità impossibile, estendersi all'infinito e modificare la sua dimensione e la sua massa a volontà. Knives vuole lo sterminio degli uomini perché questi trattano come oggetti da spremere quelli della sua specie. Qui suo malgrado assiste ad un divertito sfruttamento fino alla morte di un suo simile e non riesce a contenere il suo furore. La sequenza doppia è un montaggio di vari pezzi.

Immagine
Immagine

Livio, the Double Fang. Questo assassino della stessa organizzazione di Nicholas, usa come armi due piccole croci sugli avambracci che quando si aprono rivelano una doppia canna in direzioni contrapposte. Perciò può colpire contemporaneamente sia davanti che dietro con ciascun braccio. Praticamente non ha angoli morti e virtualmente è inavvicinabile. Sequenza vignette: da alto a destra a basso a destra, poi alto o basso a SX (sono due varianti della stessa scena)
Immagine

Elendira the Crimsonnail è il/la (è un travestito) più forte dei Gung-Ho Guns la sua arma è un'enorme valigia. Una valigiona che ti porta all'altro mondo considerando che è una balestra /ballista in grado di sparare con inaudità rapidità degli enormi chiodi.
Immagine

Per finire una tecnica caciarona, quella di Monev the Gale. In pratica il tipo è una specie di ED-209 umano. Doppie potentissime mitragliatrici pesanti su entrambi gli avambracci. La fregatura è che sono un po' imprecise. Compensano con un volume di fuoco impressionante.
Immagine

Questo è un bonus. Pure in doppia sequenza. Onestamente mi affascina, e esteticamente e come potenza, ma è talmente lenta che come tecnica l'avrei omessa. Senonché trattandosi dell'arma risolutiva definitiva, non avrei potuto ometterla. Ed eccola qui, l'Angel Arm. Probabilmente il cannone deflagrante più potente che ho visto in un manga, persino superiore al Cannone a Onde Moventi della Corazzata Spaziale Yamato.
Immagine
Immagine

Avatar utente
Hokuto.
Utenti Registrati
Utenti Registrati
Messaggi: 492
Iscritto il: 21/12/2010, 20:46

Re: Le migliori tecniche nei manga

Messaggioda Hokuto. » 27/07/2016, 0:55

Oggi inserisco un'arma del manga Mugen no Juunin o L'immortale.
Questo manga presenta una varietà notevole di lame e armi in generale ed è un manga molto bello con ottimi combattimenti. Per stomaci robusti.
Tuttavia mi ha rapito in modo particolare questa, l'arma di Giichi, una sorta di ghigliottina con catena portatile.

Nella prima sequenza è possibile vedere l'abilità con cui Giichi usa la catena della sua arma per immobilizzare quella del nemico (un po' ricorda le donne quanto tengono i ferri da maglia); una volta spiazzato piazza delle tremende slashate sul nemico. Nella seconda sequenza invece ci si concentra sul meccanismo a ghigliottina con un paio di esempi dell'arma all'opera.
Immagine
Immagine

Bonus curiosità, l'arma di Shira. A questo personaggio viene mozzata una mano. Costui invece di agganciare un'arma sul moncone ha scarnificato il braccio ancora di più. e ora usa il radio e l'ulna, opportunamente appuntiti, come arma da perforazione.
Immagine

Avatar utente
Hokuto.
Utenti Registrati
Utenti Registrati
Messaggi: 492
Iscritto il: 21/12/2010, 20:46

Re: Le migliori tecniche nei manga

Messaggioda Hokuto. » 27/07/2016, 2:40

Vino buono in botte piccola. Appropriato per Baoh.
E un manga breve dello stesso autore di Jojo con diverse specialità degne di essere menzionate.
L'ordine di lettura è da sinistra a dx.
Nella prima sequenza si vede un "ospite" del baoh, un cane che si risveglia. Viene fatto attaccare da una tigre che gli dilania mezza testa. Sotto si vede il vero aspetto del parassita vermiforme Baoh.
Immagine

Alcuni dei poteri del Baoh: il fenomeno di armamento, il palmo acido e la sciabola epidermica. A proposito di quest'ultima: anche su Guyver e su Jojo ci sono armi simili, ma non mi dicevano niente, troppo tirate. Molto meglio la piccola sciabola di Baoh.
Immagine

Immagine

Questo invece è uno dei più agguerriti rivali del Baoh. Un mandrillo fortissimo e cattivissimo. La sua entrata in scena mi ha ricordato irresistibilmente quella di Mazinga Z.
Immagine

E questo è uno dei poteri più insidiosi del mandrillo: gli è stato inserito nello stomaco un dispositivo che gli consente di diffondere nell'aria un gas nocivo inodore. Baoh non muore, ma ne resta molto indebolito.
Immagine

Avatar utente
Hokuto.
Utenti Registrati
Utenti Registrati
Messaggi: 492
Iscritto il: 21/12/2010, 20:46

Re: Le migliori tecniche nei manga

Messaggioda Hokuto. » 06/08/2016, 5:01

Dopo Baoh, continuiamo con un altro manga del ciclo:"Carne da combattimento"; Il Destino di Kakugo.
Per la verità Kakugo ha pure begli intrallazzi col metallo, tuttavia la base è umana, il motore è organico.
Vedremo i poteri propri delle armature (ne ha due) e i colpi marziali di Kakugo.

Causa aver girato tanto con la prima edizione manga, ho in testa quella nomenclatura dei poteri, sebbene l'ultima panini sia più corretta.
Altra nota: siccome Kakugo ha il difetto di essere un manga dove l'autore ha sfogato le sue perversioni, ho operato qualche censura. Il remake per esempio non è assolutamente così (peccato sia pessimo però).

Lettura da dx a sx.
Qui Kakugo sfrutta le sfere biozero che gli sono state impiantate (sparate) addosso. Le assorbe, si sciolgono nel sangue e vanno a depositarsi all'esterno fornendo una solidissima difesa. Causa il numero di sfere, 8, impiantate, Kakugo può corazzare solo il 56% del corpo. Nell'ultima vignetta si vede Kakugo che corazza mani e piedi solamente. E' la modalità d'assalto.
Immagine

Nella seconda sequenza si vede all'opera il potere più distruttivo dell'armatura: emette un gas letale invisibile e inodore che uccide tutti quelli che gli stanno attorno. Come si vede la portata è molto ampia.
Immagine

Come Kakugo dispone di una nemica in grado di disperdere i colpi ricevuti per la morbidezza del corpo. Sfrutta la propulsione jet per grattarla e maciullarla al suolo.
Immagine

Altra terribile arma dell'armatura, le spore ultradisidratanti. Queste sono letali al contatto, ti ustionano chimicamente facendo evaporare l'acqua. Quel che resta si polverizza.
Immagine

Ora un po' di colpi marziali: il primo è il colpo simbolo di Kakugo, Impact (io lo conoscevo come colpo del destino).
E' un colpo counter come si vede.
Immagine

Questa è una sequenza che mostra il letale dinamismo di Kakugo. Non da tregua ed è velocissimo e potentissimo.
Per la cronaca lui indossa la bioarmatura Zero, l'avversario è rivestito di una corazza a sfere metalliche biozero.
Immagine

E infine il Tocco a spirale, o Spirale Vorticante, di Harara, il fratello di Kakugo che ha cambiato genere. L'onda di energia vorticante penetra nel corpo e ti attorciglia le viscere che vengono spinte fuori dalla bocca quando entra in fase ultraespansiva. Gli effetti del colpo possono anche variare. In altre occasioni con la modalità ultraespansiva ti fa letteralmente esplodere in una fontana di sangue.
Immagine

Avatar utente
Hokuto.
Utenti Registrati
Utenti Registrati
Messaggi: 492
Iscritto il: 21/12/2010, 20:46

Re: Le migliori tecniche nei manga

Messaggioda Hokuto. » 06/08/2016, 5:46

Dalla carne (+-) da combattimento passiamo al Metallo da combattimento.
Xenon e Alita
Il primo è il manga più sfortunato della storia. Interrotto perché l'editore aveva deciso di puntare a un altro target. Non è troncato, finisce con una svolta, però le vicende erano tutt'altro che concluse. Più recentemente l'autore ha aggiunto un volume, ma è un riassunto di quel che avrebbe voluto fare. Più recentemente ancora ha finalmente ripreso la storia in mano, ma il cambio di stile di disegno, l'adattamento ai tempi moderni l'hanno snaturato.
I primi 3 volumi sono anche stati stampati in Italiano e debbo dire che a me è piaciuto, ma poi ho visto i vol giapponesi. Non so leggerlo, ma mi ha fatto una pessima impressione, prende una brutta piega. E come finisce? Con una bella troncatura. Ammorbidità, ma il manga si interrompe proprio.

Alita. Un manga su un mondo pieno di cyborg combattenti e taluni, come la protagonista praticano arti marziali apposite. E' un manga esagerato e il seguito è pure troppo macchiavellico.
Avete presente i b-movie dove i personaggi fanno varie gare in cui si ammazzano se necessario? C'è anche questo.
Peccato perché a tratti è bello e intenso.

da sx a dx
Xenon non trasformato contro il numero 204, Jason Boldgard. In azione le carte vincenti di quest'ultimo: può sparare la mano per afferrare e colpire e dispone di tentacoli con cui ti entra nel cervello dall'orecchio.
Xenon trasformato ha l'elmo che lo fa assomigliare a Gundam.
Immagine

Alita

Fra le migliori tecniche ci sono quelle del campione delle corse. Usa un'arte marziale che si avvale delle braccia rotanti e, fondamentale, del KI. E questo soprattutto a rendere efficace le sue dotazioni.
Colpo KI (lo so, Raoul è a ben altro livello).
Immagine

Modalità perforante e attorcigliante
Immagine

Side Winder. Il movimento inconsueto a cavatappi disorienta e rende difficile pararlo.
Immagine

The Snapping Gator. La rotazione del braccio (col KI che ti incolla) ti sbatte al suolo.
Immagine

L'arte di alita, la tecnica del Hertza Haeon. Potenti oscillazioni attraversano le corazze e riducono i tessuti molli, cuore e cervello, in liquido.
Immagine

Splendida esecuzione del Panzer Kunst, la tecnica marziale per Cyborg di Alita.
Immagine

Avatar utente
Hokuto.
Utenti Registrati
Utenti Registrati
Messaggi: 492
Iscritto il: 21/12/2010, 20:46

Re: Le migliori tecniche nei manga

Messaggioda Hokuto. » 06/08/2016, 6:28

Un po' di arti occulte e magiche con 3x3 occhi e bastard!!
Non ho un ottimo rapporto con questi manga. Il primo mi ha deluso; per me è sempre stato sul punto di decollare senza mai farlo. E a peggiorare le cose è farcito di vignette peccaminose più o meno camuffate. Un altro maniaco.
Qualche ottima tecnica però ci sta.
Il secondo è divertente e irriverente e con incanti molto belli fino al vol 14. A onor del vero gli incanti hanno lo stesso difetto (caratteristiche) dei cdz, ovvero sono scontri fra colpi finali o giù di li.
Ho dett vol 14 perché dopo il manga diventa gravissimamente blasfemo e del massimo grado oltretutto.
Ci sono dei limiti che non vanno superati. Per me il manga è tronco.
A sentire un mio amico da quel momento in poi la trama svanisce, ogni pretesa di coerenza con quanto visto prima va a farsi benedire e il manga continua oltre la sua fine!!
Noi prendiamo le cose belle che ha.

9 occhi
Il protagonista evoca un potente mostro servente invisibile dai 3 artigli, Tu Zhao.
Immagine

Questi due figuri sono i soggetti dei prossimi poteri
Immagine

Lang Bao Bao tira fuori tutte le braccia e schiaccia Tu Zhao
Immagine

Quest'altro tipo può aprire il torace e rivelare un altro spazio in cui risucchia i nemici.
Immagine


Bastard

L'ultraturbolenza. Morte per decompressione su vasta scala+ effetto sonar
Immagine

Testament, l'incantesimo del gelo assoluto.
Immagine

Blind Guardian, morte cieca in un inferno di rovi. Terrificante.
Immagine

Tecnica difensiva di Antrasax, aumenta l'indice di deformazione spaziale.
Immagine

Tecnica difensiva di Kar Su, con la bassissima temperatura può sfruttare la superconduzione elettrica con la quale riesce a creare un potentissimo campo di forza in grado di imbrigliare e deviare il raggione avversario.
Immagine

Antrasax emette una potentissima onda d'urto.
Immagine

Avatar utente
Hokuto.
Utenti Registrati
Utenti Registrati
Messaggi: 492
Iscritto il: 21/12/2010, 20:46

Re: Le migliori tecniche nei manga

Messaggioda Hokuto. » 06/08/2016, 7:03

Cyborg e tecnologia.
In questo post ci metto Gray, un manga piccolissimo e grandissimo e assortiti i manga di Tsutomu Nihei, focalizzando principalmente sulle abilità degli strumenti tecnologici. In particolare per Biomega tanta motocicletta.

Gray
L'enorme versatilità del suo dispositivo di volo
Immagine

Una potente Onda d'urto sferica
Immagine


Nihei
Ivy, un essere di silicio, usa una pesantissima mazza apribile in segmenti multipli
Immagine

Il Graviton, l'arma di Killy, protagonista di Blame!, nelle sue tre modalità. A sx un paio di colpi normali, a dx versione a max potenziale, sotto oltre i limiti con il limitatore sbloccato.
Immagine

Biomega. Spericolato a velocità prodigiosa saltando di tetto in tetto. Povero orso.

Immagine

Superprecisione

Immagine

In verticale. Come fa?
Immagine

Ogni agente ha la sua propria moto partner e possono differire l'una dall'altra. Questa salta (!) da una superficie verticale all'altra e dispone di artigli difensivi.
Immagine


La moto ha in uno scompartimento questo cannone che spara proiettili che arrivano alle stelle. L'usa per abbattere i missili.
Immagine

Nihei ama le armi lunghe, ma con questo (Sidonia no kishi) si è superato.
Immagine

Avatar utente
Hokuto.
Utenti Registrati
Utenti Registrati
Messaggi: 492
Iscritto il: 21/12/2010, 20:46

Re: Le migliori tecniche nei manga

Messaggioda Hokuto. » 06/08/2016, 7:19

Saint Seiya l'originale

Muro di cristallo di Mu, blocca e ritorce contro l'avversario il suo stesso colpo.
Immagine

Stupenda esecuzione del fulmine di Pegasus. A proposito, una delle lamentele a SS è che ciò che vale per i Saint non vale per gli avversari. Ma questo può dipendere dalla superiore preparazione dei Saint di Athena. Mia teoria. Particolarmente il fulmine risulta sempre "imparabile" perché essendo una raffica di colpi a casaccio, non c'è uno schema. Ogni volta è sempre diverso.
Immagine

Scudo di Argo di Perseo in grado di pietrificare con uno sguardo.
Immagine

Tecnica di difesa di Mi, annulla gli attacchi con il teletrasporto.
Immagine

Il Kholodny Smerch di Crystal, potente ed efficace, nonché bellissimo, almeno fino ai cavalieri d'oro.
Immagine


Torna a “Manga e Fumetti”



Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite