Voglio leggere le onomatopee(giapponese)

Oriente e Occidente, tante opere a confronto.

Moderatore: ryo sakazaki

Avatar utente
Hokuto.
Utenti Registrati
Utenti Registrati
Messaggi: 490
Iscritto il: 21/12/2010, 20:46

Voglio leggere le onomatopee(giapponese)

Messaggioda Hokuto. » 07/10/2016, 10:46

Stufo di non capire niente dei suoni giappo, specie quelli non intuitivi della vignetta(con evidente perdita di comprensione del messaggio dell'autore), ho deciso di imbarcarmi nell'impresa di imparare almeno i due alfabeti giapponese Hiragana e Katakana.
Anche nel caso di manga con le onomatopee tradotte a margine lo studio può rivelarsi utile in quanto mi è capitato di osservare su Ken panini che onomatopee diverse sono state tradotte allo stesso modo.
Non bisogna gridare allo scandalo però, i giappo a volte hanno una loro interpretazione dei suoni per noi poco comprensibile, per cui è possibilissimo che il traduttore abbia compiuto una scelta di buon senso e non di pigrizia.
Chiaro che solo sapendole leggere si può capire se c'è stata lazzaronite o meno. Nel mio stato attuale di ignoranza posso dire che i suoni così come li ho letti tradotti sembrano adeguati alla situazione, per cui se funzionano, vanno bene con un po' di riserva.

Sono proprio agli inizi, ma anche se non riesco a riconoscerli ancora tutti debbo dire che la soddisfazione ripaga immensamente lo sforzo. In più il giapponese scritto è bellissimo, quindi è un piacere imparare i caratteri.

Su google si trovano moltissime tabelle. Non è affatto stupido guardarne diverse perché le grafie sono a volte differenti e qualche carattere assume connotati inaspettati (non stravolti, ma per chi è agli inizi ogni variante è un terremoto). Dal semplice confronto si imparano questi diversi stili.
Nei manga poi sono pure stilizzati che equivale a un altro stile, ma ho visto che non è così complicato come mi sembrava all'inizio.

Un po' di note: vanno scritti con un ordine preciso dei tratti, per cui non cercateli di apprendere dalla prima tabella che vi capita. Se non ha l'ordine dei tratti non va bene per imparare a scriverli. Di quelle giuste ce ne sono diverse, quindi no problem.

A volte qualche lettera è muta: desu si legge des e sensei sensee. Non so se vale lo stesso per le onomatopee, sono ancora ultrainesperto, forse per questo alcune mi suonano non bene.

Sito appena scoperto. Mi sembra bellissimo. Bella guida introduttiva alle onomatopee.
http://www.thejapanesedreams.com/i-suon ... iapponese/

videocorso su come si scrivono i vari simboli; in fondo ci sono pure i primi kangi!!
http://www.thejapanesedreams.com/lingua-giapponese/

Un sito eccezionale. C'è di tutto.
https://studiaregiapponese.com/

I consigli sulla pronuncia.
https://studiaregiapponese.com/2016/05/ ... difficili/

Sito organizzato benissimo. Ottimo per lo studio.
http://hanamiblog.net/

Siti per onomatopee consigliati da panini. Devo ancora leggerlo, ma mi sembra quello che permette meglio di capire le onomatopee, il più focalizzato sull'argomento (non direttamente, rimanda a siti specialistici).
E' proprio il percorso primario che stavo cercando circoscrivendo il problema della lettura giapponese alle onomatopee.
http://www.paninicomics.it/web/blog-pla ... gs/8244985

Dove ho cominciato e trovato la tabella con l'ordine dei tratti.
http://www.animeclick.it/news/26071-cor ... -lezione-1
La stessa tabella si trova anche altrove.

I giochini stile memory!! Ho provato a imparare i caratteri con questi giochini. Con me non ha funzionato!
Penso siano ottimi per fissare in testa i caratteri "una volta imparati"! Il punto forte è che vengono anche pronunciati, perciò accendete le casse del pc.
http://genkienglish.net/genkijapan/hiragana1.htm
:ataa:

Avatar utente
Hokuto.
Utenti Registrati
Utenti Registrati
Messaggi: 490
Iscritto il: 21/12/2010, 20:46

Re: Voglio leggere le onomatopee(giapponese)

Messaggioda Hokuto. » 07/10/2016, 10:54

E questo è il posto giusto per esercitarsi coi Kana (i due alfabeti sillabici); come dicevo, Federica è organizzatissima nel guidarti, anche per mano dalle basi!

http://hanamiblog.net/giapponese-libri-per-bambini/

Avatar utente
Hokuto.
Utenti Registrati
Utenti Registrati
Messaggi: 490
Iscritto il: 21/12/2010, 20:46

Re: Voglio leggere le onomatopee(giapponese)

Messaggioda Hokuto. » 16/10/2016, 16:20

http://www.japanitaly.it/lezioni-di-giapponese/

Corso divertentissimo e alla mano che sdrammatizza anche sul rigore delle regole di scrittura. In giro vengono adorate in religioso rispetto. Mi riferisco a come si scrivono e come si leggono i kana (hiragana e katakana).
In realtà anche i giappo sforano! Ma è comprensibile, scrivere colla bic o col pennello è diverso. Se ci fosse solo il pennello allora bisognerebbe proprio essere il più possibile precisi perché il pennello parte largo e poi scrive stretto, la bic invece sempre una linea uguale fa.

Avatar utente
Hokuto.
Utenti Registrati
Utenti Registrati
Messaggi: 490
Iscritto il: 21/12/2010, 20:46

Re: Voglio leggere le onomatopee(giapponese)

Messaggioda Hokuto. » 22/10/2016, 7:33

Dopo aver studiato un po', posso fare un primo quadro organizzato di quel che ho imparato.
Chiedo scusa per gli eventuali errori; se qualcheduno di preparato seriamente si sente di correggere, precisare, contribuire, ben venga!

Parto con le tabelle, anzi no! Cercando tabelle mi sono imbattuto in questo sito che afferma che la primissima cosa da fare, e a pensarci bene, a ragione, è imparare la pronuncia delle sillabe giapponesi.
http://www.textfugu.com/season-1/japane ... n/3-8/#top
Premetto che l'ho appena aperto. Io ho un problema con le videolezioni, le salto sempre, preferisco leggere, ma in questo caso penso che ci darò presto attenzione, molta attenzione. Comunque dopo le tabelle dirò le dritte che ho imparato qua e là. a questo proposito.

la prima che ho studiato. Semplice e chiara con i caratteri base dell'hiragana e l'ordine dei tratti.

Per la cronaca, io ho imparato per vocali (a,ka,sa,ta...), quando avrei dovuto imparare per colonne (ka,ki,ku...). :azz:

Immagine
https://upload.wikimedia.org/wikipedia/ ... na.svg.png
la cugina katakana
Immagine

L'ordine dei tratti con un altro stile. Più pulito e bello secondo me.
Notare le differenze, specie con le sillabe RI, FU(HU), KO.
Immagine

In questa tabella si vede un diverso, e mi dicono più corretto, io riporto, modo di disegnare SA, KI e simili.
Si capisce meglio come tracciare il WA, NU, RE. Anche il SO, si può osservare che è meno largo. L'ho visto anche più verticalizzato in una onomatopea dove sembrava un'onda verticale, perciò è bene segnarselo.
Immagine

Ma la lingua giapponese non comprende solo questi kana (le sillabe), ma anche altri suoni similari che per questo si ottengono con una piccola aggiunta al kana già visto, una sorta di virgolette (dakuten) o un pallino(handakuten). Riguardano i suoni in k->gh, s->z, t->d, h->b, h->p.
Nelle onomatoppe questi pure fanno spesso capolino.

Immagine
Immagine
Stesso suono per SHI e CHI (si legge ci di cima): ji. ji si legge "gi" di gioco.
Anche SU e TSU colle virgolette si leggono entrambi zu.

Oltre a queste ci sono le sillabe contratte che si ottengono affiancando al kana una versione più piccola di ya,yu,yo (やゆよ --> ゃゅょ), ma non mi pare di averle viste nelle onomatopee.


http://www.japanese-lesson.com/resource ... _chart.pdf
nb Non riporto la tabella, ma la situazione del katakana è assolutamente speculare.

Mi fanno notare che nelle forme contratte (combo) vanno scritte in piccolo per creare l'unione dei suoni, altrimenti la pronuncia è normale:
きや (kiya) vs きゃ (kya)
Indi, non sono intercambiabili!


versione con tutte le varianti nazionali. Con altro stile, specie per la FU.
Immagine

ヴ la "U" col dakuten è usata per definire il suono straniero "V". l'ho trovata, per cui la riporto.

usata in combinazione colle vocali permette nuove sonorità.

ヴァ[va] ヴィ[vi] ヴ[vu] ヴェ[ve] ヴォ[vo]


Similmente

ファ[fa] ティ[ti] ドゥ[du] ウェ[we] フォ[fo]

Un po' di suoni: は è ha, ma come particella si legge Wa(non so gli altri casi), anzi, sarebbe meglio dire ua, visto che i giappi non hanno la V nativa.
I suoni in R sono una via di mezzo fra L e R. Vero, ma a volte sembrano delle L pure, in altri casi si sente una R poco accennata.
Lo WO si legge O.

tsu つ vs っ
Questo è molto importante: lo TSU piccolo usato fra due kana ha la funzione di raddoppiare la consonante che segue; messo in fondo invece (IMPORTANTISSIMO DA SAPERE) indica un troncamento del suono. Praticamente è il punto esclamativo per i giapponesi.
All'inizio non lo sapevo, ma a furia di leggere questo tsu diffuso come il prezzemolo, che stonava con l'omatopea di cui era la coda, ho capito che qualcosa non tornava e mi sono aggiornato ;) .
Qui è in versione hiragana, ma è più facile trovarlo in katakana.

Nei manga giappo si vede spesso una linea continua. Indica il prolungamento del suono. Vale per il katakana, mentre l'iragana richiede la ripetizione del kana. Su questo punto sono poco ferrato, ma grossomodo dovrebbe funzionare così.

Infine un esempio: Cane italico: baubau; cane Giapponese:wanwan.
I giappo hanno definito diversamente dagli italiani la trascrizione di certi rumori, perciò si potrebbe far fatica comunque a capire cosa comunica l'onomatopea.

Avatar utente
Hokuto.
Utenti Registrati
Utenti Registrati
Messaggi: 490
Iscritto il: 21/12/2010, 20:46

Re: Voglio leggere le onomatopee(giapponese)

Messaggioda Hokuto. » 23/10/2016, 12:46

Agh, mi ha cancellato il post!
Rifaccio:
Come non detto le forme contratte le ho viste, tsc. Dipende dal manga.
SEmplice, kana +ya,yu,yo PICCOLI e il suono si fonde, es: KI+ya=KYA
Il giappo ha le sue regole di pronuncia a seconda dei casi. Sono un po', basta impararle. La norma è comunque che si legge come è scritto.
Fra le note, rilevo che ho visto la う"u singola" usata per prolungare le "o", ma devo approfondire se non sia una cosa del testo o se effettivamente cambia in o.
Sensei si legge sensee. Quando l'ho scoperto ci sono rimasto. Anche Keine si legge Keene (è una personaggia).
La "u" è muta in certe circostanze codificate dalle regole. Mi dicono che in fine di parola è così. Es desu si legge des. Anche la u di su e tsu si sente poco o niente.
Hokuto si legge Hokto! Ma come utente mi chiamerò sempre Hokuto con la u come dicevano nel cartone. :)

Questa della u la riporto per una mia intuizione: se trovo Gu+ri(o ru,...), zittendo la u ottengo il nostrano grrr.

Avatar utente
Hokuto.
Utenti Registrati
Utenti Registrati
Messaggi: 490
Iscritto il: 21/12/2010, 20:46

Re: Voglio leggere le onomatopee(giapponese)

Messaggioda Hokuto. » 24/10/2016, 15:59

Con queste conoscenze, tutte quelle serie di trattini indecifrabili allineati a casaccio... non sono più a casaccio! :)
Es. Madara che strappa il coprispalla a Ken. Il suono dovrebbe essere "ba-ri-!" .

Immagine


ps che non c'entra: le scan inglesi dei cap 18 e 19 sono della master edition: a colori! :D

Avatar utente
Hokuto.
Utenti Registrati
Utenti Registrati
Messaggi: 490
Iscritto il: 21/12/2010, 20:46

Re: Voglio leggere le onomatopee(giapponese)

Messaggioda Hokuto. » 06/11/2016, 23:48

http://thejadednetwork.com/sfx/

Questo sito è fantastico. Propone un numero incredibile di onomatopee con l'equivalente suono occidentale e più della metà è accompagnata da esempi tratti da manga, una o due vignette con il sfx cercato.
Utile ove l'onomatopea non è riconducibile a una sonorità nota.
Se da noi il bip di un segnalatore è bip, in giapponese si fermano a bi. In questo caso è ovvio il corrispettivo suono occidentale anche se manca la p; in altri casi non c'è corrispondenza e val la pena venire qui a verificare cosa qul rumore dignifica.
E' stato scelto come alfabeto di selezione il katakana, le onomatoppee però hanno esempi in uno o entrambi gli alfabeti. Utile anche perché la grafia nei manga a volte non è riconoscibile rispetto a quella usata negli alfabeti di studio, specie per certi caratteri. Quindi se avete dei sospetti, qui potete cercare di verificare se il vostro intuito aveva ragione.
Immagine
questo alfabeto per esempio fa vedere un modo diverso di disegnare il wa e simili.

Avatar utente
fake
Members+
Members+
Messaggi: 32
Iscritto il: 25/08/2016, 21:21

Re: Voglio leggere le onomatopee(giapponese)

Messaggioda fake » 31/07/2017, 23:37

Ho notato con dispiacere che alcune immagini sono sparite.
Pazienza, ci sono altre fonti.
C'è un carattere kana (se non l'ho detto i kana sono i carattere dell'hiragana e del katakana), un hiragana per essere precisi, che non mi riusciva di identificare. Principalmente perché la trasformazione poteva derivare con buone possibilità da più di un kana. Finalmente mi sono deciso e facendo una ricerca seria sul sito degli sfx pubblicato sopra, ho finalmente scoperto quale kana è in realtà; è lo YU.

Posto il link della pagina, dentro ci sono 3 esempi. Non paura: kyu è l'unione di ki e yu.
http://thejadednetwork.com/sfx/browse/kyu/


Torna a “Manga e Fumetti”



Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite