L'eternauta; L'ultimo eternauta; L'eternauta, il ritorno

Oriente e Occidente, tante opere a confronto.

Moderatore: ryo sakazaki

Avatar utente
fake
Members+
Members+
Messaggi: 32
Iscritto il: 25/08/2016, 21:21

L'eternauta; L'ultimo eternauta; L'eternauta, il ritorno

Messaggioda fake » 07/05/2017, 22:51

Immagine

Questo fumetto è epocale. Ne ho già parlato su un altro topic, ma vale la pena tornarci sopra perché è da poco uscita l'ultima e definitiva parte del fumetto, chiamata "L'ultimo eternauta", che è in vendita suddivisa in 5 volumi di grande formato. Ebbene, quest'ultimo ciclo, che sto ancora leggendo si ricollega strettamente all'eternauta originale scavalcando quanto avvenuto ne "l'eternauta il ritorno". Non si tratta di una cancellazione o sovrapposizione, ma di una corretta collocazione spaziotemporale della storia ad aver permesso questo. Ad essere onesti il secondo eternauta non mi piacque affatto e non lo ricordo così bene da affermare che sia assente del tutto dall'ultimo ciclo, ma in buona parte la lettura dell'originale e di questa cinquina sta benissimo in piedi da sola.
Il primo Eternauta parla di alieni. Ed è una catena di incubi uno dietro l'altro, non si sa mai cosa aspettarsi. Per fortuna i protagonisti hanno la conoscenza, anche tecnica, il pragmatismo e il ragionamento per riuscire almeno ad evitare la morte. L'ultimo ciclo, per via dell'ambientazione meno esasperata, ti fa tremare meno, i pericoli da affrontare non sono più qualcosa di ignoto, però restano pericolosi, anche perché rielaborati rispetto al passato.
C'è un pizzico di fortuna di troppo, tuttavia nulla che turbi il piacere della lettura e la sensazione che un pericolo immanente cali all'improvviso sull'umanità.

Le edizioni: L'eternauta è stato venduto dalla 001 inizialmente in un volume cartonato, e di grande formato molto lussuoso e perciò tanto costoso. CArta ottima, formato particolare, orizzontale. Il primo Eternauta è stato pubblicato a strisce.
L'eternauta il ritorno: Stessa qualità del primo, ma formato normale, sempre gigante.
L'eternauta in edizione economica, cartonata o meno. Quasi esaurite, aspetto un poco più spartano e formato + asciutto, di poco. La carta è ottima. Insomma, super senza fronzoli. L'edizione cartonata poi ha una copertina bellissima, la migliore fra tutte quelle della serie.
Da un sito si può ammirarne una parte. Posto il link. Notare che sul sito della 001 è visionabile per intera in grandissimo formato. Se avete una buona stampante è doveroso stamparla a qualità fotografica!
Immagine
L'ultimo eternauta. Come l'edizone economica, brossura con bandelle, grande formato, A4, carta eccellente. Super senza fronzoli pure qui.

Non ho idea di quanto "reggano" in vendita, le copie in commercio non sono moltissime.
L'ultimo l'ho comprato ad ottimo prezzo qui http://www.solobeifumetti.it/
Prendendo l'intera cinquina non ho pagato le ss. :p

Avatar utente
fake
Members+
Members+
Messaggi: 32
Iscritto il: 25/08/2016, 21:21

Re: L'eternauta; L'ultimo eternauta; L'eternauta, il ritorno

Messaggioda fake » 11/05/2017, 22:28

Aggiornamento.
Ho finito di leggere tutti i 5 volumi del ritorno.
La storia è una, perciò vanno presi tutti prima o poi.
Fosse tutto perfetto non sarei tornato a scrivere, e invece sono emersi i limiti di questo ciclo conclusivo. Alcuni non li considero nemmeno di poco conto.
Essenzialmente lo scrittore della storia colma alcune cose lasciate in sospeso, ma non in modo netto e introduce nuovi importanti elementi per far quadrare i conti e sostanzialmente creare le condizioni per un climax e una soluzione degli eventi. Il guaio è che ho trovato queste novità funzionali alla parabola introduzione-maturazione-climax-anticlimax/finale, ma mal gestiti in se stessi e non ben determinati. O meglio, la spiegazione c'è, ma è troppo semplice e superficiale per dare a queste novità un vero spessore.
Usando un'altra metafora, la coperta è corta e per coprire da una parte ha scoperto un'altra. Poi ci ha aggiunto una pezza per coprire, colore simile, ma tagliata male e di qualità minore.
Un peccato perché fino al terzo volume c'era di che essere ben soddisfatti. Dopo i pro e i contro sono in parità.
A questo punto non saprei più se consigliarlo o meno. Diciamo che sono perplesso.
Diciamo che se l'Eternauta è piaciuto tanto tanto, allora può valerne la pena, viceversa, considerato che questi volumi costano nel complessivo una cinquantina di euro e più, meglio contentarsi della fine originale.


Torna a “Manga e Fumetti”



Chi c’è in linea

Visitano il forum: Bing [Bot] e 2 ospiti