Nuova edizione del manga di Hokuto no Ken in Giappone

La sezione dedicata ai 30 anni di Hokuto no Ken

Moderatore: deviljunior

Avatar utente
Impe
Fondatore
Fondatore
Messaggi: 18545
Iscritto il: 10/08/2005, 11:07

Re: Nuova edizione del manga di Hokuto no Ken in Giappone

Messaggioda Impe » 18/09/2013, 11:26

delendul ha scritto:accidenti, il capitolo di collegamento!! potrebbe venire qualcosa di carino, anche se ho paura di smilelatezza kenshiro-julia :(

vedremo più che altro cosatratterà, mi auguro che comunque non facciano il solito casotto di anticipare una storia della serie classica per poi snobbarla completamente (in questo caso, dovranno per forza parlare di shoki di gento, se lo cancellano, sarà l'ennesimo errore)

per i disegni impe, tu li trovi cosi al di sotto? io non li vedo cosi male dai :)


Credo anche io si tratterà di una storia di approfondimento, sicuramente non mancherà qualche bello scontro. Potenzialmente, anche se si parla di un periodo cronologico relativamente breve, si potrebbero tirare fuori tante sottotrame e magari personaggi nuovi.

Riguardo allo stile attuale, va detto che già sul finire del manga il Ken di Hara si stava trasformando. Io sono un fan del "primo" Hara, gli ultimi disegni realizzati dal Maestro saranno anche belli, però, quello che noto e che non mi piace è che Hara va verso una standardizzazione stilsitica dei personaggi di Hokuto no Ken. Questa cosa era già evidente in Souten no Ken, in pratica i personaggi di Hara sembrano avere tutti la stessa faccia.
In generale poi, preferivo i lineamenti più taglienti degli anni 80, piuttosto che i personaggi "bambolosi" che disegna oggi.
To escape the world I've got to enjoy that simple dance. And it seemed that everything was on my side...

Avatar utente
delendul
Guardia Imperiale
Guardia Imperiale
Messaggi: 5204
Iscritto il: 26/09/2008, 10:58
Località: Isola degli Ashura, Carbonia, (CI)
Contatta:

Re: Nuova edizione del manga di Hokuto no Ken in Giappone

Messaggioda delendul » 20/09/2013, 8:43

ah dici in quel senso!! guarda sul discorso delle facce e della standardizzazione dei personaggi sono d'accordissimo con te, è una cosa che anche io ho notato.. sembra faccia quasi fatica a modificare i lineamenti di un viso per modificarne i tratti, ricorda un pò i super sayan di dragon ball che in uqella fase sono tutti uguali, il problema è che lo stile di disegno di hara dovrebbe permettere più margini di modifiche essendo uno stile di disegno più "realistico" (che si avvicina alla realtà), e invece si affossa a fare tutto standard...

tornando al discorso di frazetta o come cacchio si chiama: pigrizia? ^^

Avatar utente
Impe
Fondatore
Fondatore
Messaggi: 18545
Iscritto il: 10/08/2005, 11:07

Re: Nuova edizione del manga di Hokuto no Ken in Giappone

Messaggioda Impe » 20/09/2013, 22:28

delendul ha scritto: tornando al discorso di frazetta o come cacchio si chiama: pigrizia? ^^

Io propendo per la mia prima spiegazione. Sostanzialmente Hara è cresciuto con Frazetta.
Ritengo anche che il voler puntare così forte su uno stile molto realistico, sia stata anche un'idea dell'editore Horie, quindi immagino che quest'ultimo abbia avuto un suo ruolo nell'incoraggiare Hara ad avvicinarsi verso certe opere.
To escape the world I've got to enjoy that simple dance. And it seemed that everything was on my side...

Avatar utente
Hokuto.
Utenti Registrati
Utenti Registrati
Messaggi: 490
Iscritto il: 21/12/2010, 20:46

Re: Nuova edizione del manga di Hokuto no Ken in Giappone

Messaggioda Hokuto. » 22/09/2013, 1:02

Per me il top di Hara sono certe vignette degli episodi finali con Sauzer. Saranno i chiaroscuri. A me hanno sempre dato un impatto fortissimo.

Di questa edizione notavo che il formato è più piccolo della precedente. E non è un buon segno.
In questo senso devo ammettere che i volumoni dvisual spaccano veramente di brutto. Le dimensioni contano, altroché! Non lo pensavo finché non ho toccato con mano, ma ho dovuto arrendermi al "più grande è più gusto c'è".

Poi comprendo che ci sono buoni motivi per svecchiare le copertine, però per alcune piangerò la mancanza.


Avatar utente
Impe
Fondatore
Fondatore
Messaggi: 18545
Iscritto il: 10/08/2005, 11:07

Re: Nuova edizione del manga di Hokuto no Ken in Giappone

Messaggioda Impe » 22/09/2013, 11:43

Hokuto. ha scritto:Per me il top di Hara sono certe vignette degli episodi finali con Sauzer. Saranno i chiaroscuri. A me hanno sempre dato un impatto fortissimo.

Di questa edizione notavo che il formato è più piccolo della precedente. E non è un buon segno.
In questo senso devo ammettere che i volumoni dvisual spaccano veramente di brutto. Le dimensioni contano, altroché! Non lo pensavo finché non ho toccato con mano, ma ho dovuto arrendermi al "più grande è più gusto c'è".

Poi comprendo che ci sono buoni motivi per svecchiare le copertine, però per alcune piangerò la mancanza.


Concordo! I volumoni D/Visual sono di grande impatto. Ma personalmente il fatto che non abbiano tradotte le onomatopee fa perdere a questa edizione parecchi punti. Io continuo a preferire l'edizione STAR COMICS la ritengo la più equilibrata tra le tante. Il giusto compromesso tra qualità di stampa e qualità della traduzione.
To escape the world I've got to enjoy that simple dance. And it seemed that everything was on my side...

Avatar utente
Impe
Fondatore
Fondatore
Messaggi: 18545
Iscritto il: 10/08/2005, 11:07

Re: Nuova edizione del manga di Hokuto no Ken in Giappone

Messaggioda Impe » 22/09/2013, 12:02



Si tratta di una nuova serie di stampo parodistico edita da Comic Zenon.
Il titolo dovrebbe essere "Hokuto no Ken - Sapore di fragole".

Fabio potrà confermare o smentire, ovviamente. :)
To escape the world I've got to enjoy that simple dance. And it seemed that everything was on my side...

Avatar utente
Impe
Fondatore
Fondatore
Messaggi: 18545
Iscritto il: 10/08/2005, 11:07

Re: Nuova edizione del manga di Hokuto no Ken in Giappone

Messaggioda Impe » 22/09/2013, 12:02

Nel frattempo in Giappone...
Allegati
FqDLq.jpg
To escape the world I've got to enjoy that simple dance. And it seemed that everything was on my side...

Avatar utente
Hokuto.
Utenti Registrati
Utenti Registrati
Messaggi: 490
Iscritto il: 21/12/2010, 20:46

Re: Nuova edizione del manga di Hokuto no Ken in Giappone

Messaggioda Hokuto. » 22/09/2013, 12:27

Quindi non avere le onomatopee tradotte la fa cadere sotto la starcomics nonostante le migliorie su la carta, la stampa, le pagine a colori e bi (quando ci sono), le descrizioni dei colpi (sempre quando ci sono).
E io sono d'accordo, però detestando pure la star ho preso la panini. E mi sono trovato bene fino a un certo punto. Poi ho messo in conto che qualche svista o scelta discutibile capita a tutti, però purtroppo questi hanno proprio esagerato e gli ultimi numeri sono andati proprio a puttane.
Ed è davvero assurdo considerando che in italia ci sono ben tre siti di superappassionati che volentieri gli avrebbero suggerito "la via".

Grazie per le fragole impe.

Avatar utente
Impe
Fondatore
Fondatore
Messaggi: 18545
Iscritto il: 10/08/2005, 11:07

Re: Nuova edizione del manga di Hokuto no Ken in Giappone

Messaggioda Impe » 22/09/2013, 13:46

Hokuto. ha scritto:Quindi non avere le onomatopee tradotte la fa cadere sotto la starcomics nonostante le migliorie su la carta, la stampa, le pagine a colori e bi (quando ci sono), le descrizioni dei colpi (sempre quando ci sono).
E io sono d'accordo, però detestando pure la star ho preso la panini. E mi sono trovato bene fino a un certo punto. Poi ho messo in conto che qualche svista o scelta discutibile capita a tutti, però purtroppo questi hanno proprio esagerato e gli ultimi numeri sono andati proprio a puttane.
Ed è davvero assurdo considerando che in italia ci sono ben tre siti di superappassionati che volentieri gli avrebbero suggerito "la via".

Grazie per le fragole impe.


Ovvio che è un mio parere personalissimo. Per me le onomatopee sono importanti, nonostante abbia letto e riletto il manga, senza è come se mancasse qualcosa alla lettura. E mi immagino per chi non abbia mai letto il manga cosa possa essere. Non consiglierei mai a qualcuno di comprare l'edizione D/Visual come primo manga di Ken. La D/Visual ha il formato grande, le pagine a colori, gli approfondimenti sui colpi ma ai miei occhi diventano fronzoli se l'esperienza della lettura non è appagante.
Ecco perchè parlavo dell'edizione Star Comics come di più equilibrata.

Io la Panini Comics la sto prendendo, continuerò a comprarla. Ma ormai è una questione di mero collezionismo.
To escape the world I've got to enjoy that simple dance. And it seemed that everything was on my side...


Torna a “Hokuto no Ken 30th Anniversary”



Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite