Souther Gaiden - Lo spin-off dedicato al Sacro Imperatore

La sezione dedicata ai 30 anni di Hokuto no Ken

Moderatore: deviljunior

Avatar utente
Impe
Fondatore
Fondatore
Messaggi: 18545
Iscritto il: 10/08/2005, 11:07

Souther Gaiden - Lo spin-off dedicato al Sacro Imperatore

Messaggioda Impe » 10/04/2014, 11:09

Immagine

Sul numero di aprile del Monthly Comic Zenon, oltre all'atteso LAST PIECE, è stato pubblicato lo spin-off dedicato a Souther dal titolo Hokuto No Ken Ichigo Aji - Souther Gaiden – Nanto of Meet – Itsutsu no Hoshi ga Deaishi Ken (北斗の拳 イチゴ味 サウザーGAI伝 南斗 of Meet 〜五つの星が出会いし剣〜). Si tratta di una manciata di pagine, di cui si sono occupati Yukito Kimoto e Takeshi Kawada rispettivamente per i disegni e la sceneggiatura. Un duo gia "testato" sulla serie manga parodistica Hokuto no Ken Ichigo Aji, lanciata nel settembre 2013 in Giappone.


LA STORIA

Il racconto inizia sul Mausoleo a Croce del Sacro Imperatore, dove Kenshiro e Souther si apprestano ad incrociare i pugni nello scontro decisivo. Souther viene ferito da uno dei bambini che assistono allo scontro e da qui parte il flashback che ci porta alle origini del Seitei e della sua avversione per l'amore.
Souther resta orfano e ancora in fasce, viene affidato al Maestro Ogai. Nelle pagine successive, ci viene mostrato il profondo legame con il suo Maestro. In un dialogo tra i due, l'anziano chiede scusa al giovane allievo perchè sa di non potergli dare una vita normale, Souther risponde che gli importa solo di poter stare per sempre con lui.
Ogai sa bene che l'Isshisouden, prevede che il successore del Nanto Hō-ō Ken (南斗鳳凰拳, Tecnica della Fenice di Nanto) elimini con le proprie mani il Maestro, in un duello letale. Arriva così quel giorno e Souther, bendato, infligge al Maestro il colpo mortale. Le ultime parole dell'anziano sono: "Questo è il destino del successore. Ho sempre visto brillare nei tuoi occhi la costellazione di Nanto. - La mia anima continuerà a vivere nel tuo pugno."
Souther diviene così il successore del Nanto Hō-ō Ken. Nel dojo di Nanto, se la vedrà quindi con Gourai, uno degli allievi che non riesce ad accettare che un ragazzo così giovane possa essere il successore. Souther annienta l'avversario davanti agli occhi di un ammirato Shu e dei piccoli Yuda, Shin e Rei. L'ambizione di Souther si misura con questa frase pronunciata al termine del combattimento: "Non mi importa se siete della mia stessa scuola, se intralcerete il mio cammino, vi farò a pezzi!".
Si torna così allo scontro con Kenshiro sul Mausoleo, Souther, ancora forte del segreto del suo corpo da dominatore, lancia la sua invettiva contro Ken e l'amore: "Sarai seppellito qui, insieme all'amore per cui combatti!".
Nell'ultima pagina, viene rappresentato Souther in volo, pronto ad effettuare l'ultimo disperato attacco, nel ricordo del Maestro Ogai.

A dispetto del titolo lunghissimo, la storia in sè è tanto breve quanto inutile. Inutile perchè non aggiunge nulla di più a quanto già narrato nel manga originale. La giovinezza di Souther, il dramma del distacco così traumatico dal Maestro Ogai, l'evoluzione del Seitei, sono già degnamente raccontate nel manga di Hara e Buronson. Diviene così difficile (per non dire impossibile), trovare un senso a queste poche pagine, sicuramente più interessanti dal punto di vista estetico che sotto il profilo dei contenuti.

Ringrazio Peter per le traduzioni.

GALLERIA SCANS
To escape the world I've got to enjoy that simple dance. And it seemed that everything was on my side...

Avatar utente
gabriele77
Utenti Registrati
Utenti Registrati
Messaggi: 4253
Iscritto il: 08/02/2006, 12:33
Località: Roseto degli Abruzzi (Teramo)

Re: Souther Gaiden - Lo spin-off dedicato al Sacro Imperatore

Messaggioda gabriele77 » 10/04/2014, 14:19

:azz: e che ti aspettavi da questo spin-off? . Mera trovata commerciale solo per spillare qualche soldino B)
Immagine

Avatar utente
Impe
Fondatore
Fondatore
Messaggi: 18545
Iscritto il: 10/08/2005, 11:07

Re: Souther Gaiden - Lo spin-off dedicato al Sacro Imperatore

Messaggioda Impe » 11/04/2014, 23:28

Solitamente gli spin-off servono per approfondire, spesso con invenzioni senza senso ma per approfondire. Qui invece si evita proprio, viene fuori una cosa buttata lì tanto per...quasi come se fosse sufficiente mostrare Souther, Shu, Rei, Yuda e Shin da giovani.
To escape the world I've got to enjoy that simple dance. And it seemed that everything was on my side...


Torna a “Hokuto no Ken 30th Anniversary”



Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite